Secondo capitolo di un grande successo di pubblico e di critica, il pluripremiato “Storie dell’anno mille – Fame trovar un porseo”. L’inverosimile epopea dei tre personaggi di “FAME TROVAR UN PORSEO” continua. I loro spostamenti, gli scatti dei loro pensieri, le risate e gli stupori scatenati dai loro ragionamenti, le avventure, i canti, gli amori …

Sì, gli amori. Entra in scena una “donna”, entra in scena l’amore, entra in scena Menegota.

Che cosa accadrà ai nostri eroi impegnati nella ricerca del cibo per la sopravvivenza, quali le nuove domande che si pongono se uno dei tre incontra una donna che gli suggerisce un po’ di stabilità ma di cui si scopre geloso?

E che cosa succede se si pone il problema di cosa sia meglio fare: crescere e stabilire rapporti amorosi maturi o mantenere un atteggiamento leggero e spensierato in nome di avventure legate a una vita nomade e senza radici?

Questioni ed interrogativi assolutamente contemporanei che come nel primo capitolo consentono da un “ipotetico medioevo” di riflettere con leggerezza ed ironia, con sguardo acuto ed intelligente e con un linguaggio semplice e comprensibile a qualsiasi tipo di pubblico.

Giuliano